Pizzighettone


Descrizione

Il piccolo borgo di Pizzighettone sorge in un'interessante posizione idrogeologica. Attraversato nel suo centro abitato dal fiume Adda e situato a pochi chilometri dal bacino del fiume Po, Pizzighettone si trova al centro di una'area verdeggiante e ricca di corsi d'acaqua che favorisce la fertilità del suolo e conseguente l'agricoltura, come si può notare dal paesaggio circostante.

La sua posizione, nota già in epoca preromana come via di transito e di commercio fluviale, ha portato Pizzighettone nel corso dei secoli a sviluppare un'importante cinta muraria, arrivata fino ai giornio nostri e, da qualche anno, visitabile completamente.

Il panoramico percorso lungo la cinta muraria bastionata regala una bella veduta panoramica sul fiume Adda. Lungo il cammino si attraversano le cosiddette casematte, il fossato, il rivellino con la vecchia Porta Cremona, e l’area che un tempo fu occupata dalle prigioni.
E' possibile visitare inolte la Torre del Guado, dove nel 1525 fu tenuto prigioniero il re di Francia Francesco I; la Chiesa di S. Bassiano che custodisce un interessante affresco di Bernardino Campi raffigurante la crocifissione e i muesi Etnografico e Civico, i quali espongono numerosi reperti paleontologici e una ricca collezione di armi.


condividilo su