Cremona, la città nova

Una passeggiata nelle vie del centro tra chiese e palazzi per scoprire la storia e l'arte di Cremona


Descrizione

All’esterno dell’antica città romana, il nucleo abitativo medievale dei “popolari” fece sorgere quella che fu denominata la “città nova” in perenne contrapposizione con la fazione dei “notabili” della più antica Piazza del Comune. Interessanti monumenti architettonici ripercorrono la storia di questo quartiere cittadino dal Medioevo, passando per il Rinascimento, sino al XIX secolo: il duecentesco Palazzo Cittanova, la Chiesa di S. Agata che conserva il cimelio della Sacra Tavola, esempio mirabile della pittura del XIII secolo, il quattrocentesco Palazzo Trecchi rinnovato dal marchese Alessandro nell’Ottocento, la Chiesa di S. Margherita e Pelagia, recentemente riportata, grazie ad un significativo intervento di restauro, all’antico splendore che il pittore Giulio Campi le conferì decorandola con storie cristologiche.

condividilo su