Cremona - La città del violino

Visita guidata nella città di Stradivari, Amati, Guarneri


Descrizione

Un itinerario dedicato alla musica e allo strumento sovrano a Cremona: il violino.

Il tour ha inizio con la visita del Museo del Violino con un percorso emozionante e coinvolgente per scoprire gli strumenti simbolo della liuteria cremonese, costruiti più di 300 anni or sono da Stradivari, Amati e Guarneri.  Il percorso nel museo consente di approfondire il tema della liuteria cremonese e della storia del violino. Ospita, inoltre, la collezione del Museo Stradivariano, un corpus unico al mondo che espone varia documentazione, attrezzi originali, disegni, documenti autografi e materiale vario appartenuti alla bottega di Stradivari.

In seguito la visita continua presso una moderna bottega di liuteria dove un maestro liutaio contemporaneo si rende disponibile per illustrare tutte le fasi della costruzione di un violino secondo il metodo classico cremonese.

Si prosegue con una passeggiata nei luoghi carichi di suggestive memorie legati ai liutai del passato: gli Amati, i Guarneri, Antonio Stradivari... Nei luoghi dove vissero e dove realizzarono i loro strumenti musicali ancora oggi utilizzati dai concertisti di fama internazionale potremo scoprie aneddoti e curiosità.

L'itinerario include, inoltre, una tappa presso il Teatro cittadino, progettato nel XVIII da Luigi Canonica sul modello del teatro Alla Scala, dedicato al grande compositore d’opera cremonese Amilcare Ponchielli: la platea, il palco reale, il palcoscenico, i camerini degli artisti sono aperti alle visite con un suggestivo percorso nel mondo della musica e del teatro.


condividilo su


Il Museo del Violino


Il Museo del Violino

La bottega del liutaio


La bottega del liutaio

Il Teatro Ponchielli


Il Teatro Ponchielli